Salta al contenuto principale

Amministrare lo Sviluppo

Diventare amministratori nella cooperazione internazionale

OFFERTA DIDATTICA

  • Inizio del corso: 2 ottobre 2024

  • Scadenza iscrizioni: 30 settembre 2024 (sconto per iscrizioni early booking entro il 13 settembre 2024)

  • Struttura del corso: 6 video lezioni in diretta (con registrazioni sempre disponibili); materiali didattici disponibili offline; lavori individuali e di gruppo online.

  • Colloquio individuale (su richiesta) con le Risorse Umane del VIS

  • Conclusione del corso: novembre 2024

  • Titolo rilasciato: Diploma di specializzazione “Amministrare lo Sviluppo”

 

PRESENTAZIONE

Il corso affronterà i temi della gestione amministrativa di un progetto, dalla fase di progettazione (budget) alla pianificazione operativa e al monitoraggio; dalla predisposizione di varianti e proroghe alla fase di rendicontazione e audit. Si occuperà inoltre dei temi delle procedure di acquisto; della rendicontazione delle risorse umane; della relazione con la contabilità generale; della gestione dei partenariati.

Il corso prevede sei video lezioni online.  Inizialmente verranno offerte le nozioni relative alla comprensione delle responsabilità amministrative in una organizzazione, funzionali ed indispensabili alla buona riuscita di qualsiasi intervento. Si proporrà poi una lettura trasversale della funzione amministrativa nel corso della gestione di progetti di sviluppo e d’emergenza, rilevandone le differenze attraverso dei casi studio.

Agli studenti verranno forniti gli strumenti effettivamente utilizzati nella pratica lavorativa quotidiana degli uffici amministrativi delle organizzazioni non governative (ONG) sia in ambito di sviluppo che di emergenza. Verrà dedicato largo spazio a simulazioni e studi di caso provenienti da contesti reali, tratti dalla pratica di lavoro quotidiana delle ONG e da diversi donatori.

Durante la terza lezione verrà presentata e assegnata la prima esercitazione, finalizzata a mettere in pratica e rendere concreti i concetti e le linee guida esplorate nella prima metà del corso. Attraverso un gioco di ruolo, gli studenti verranno chiamati a vestire i panni di amministratori di ONG e funzionari amministrativi di donatori alle prese con la reportistica di progetto, ciascuno in conformità con i propri termini di riferimento. Nell’arco delle settimane successive, l’esercitazione verrà utilizzata per entrare nel dettaglio di procedure e verifiche interne all’organizzazione, con i partner e verso il donatore.

La seconda metà del corso prevede tre incontri in cui, prendendo spunto dalle esercitazioni condotte dagli studenti, si approfondirà un tema di particolare interesse. Il metodo proposto sarà quello della ‘peer review’, per cui l’analisi dei documenti sarà fatta, in prima battuta, dai colleghi di corso per poi essere discussa nelle sessioni online con il coordinatore/tutor.

Le lezioni hanno un contenuto altamente pratico. Viene richiesta, pertanto, una partecipazione attiva da parte degli studenti, che sono tenuti a prender parte ai laboratori virtuali, e a completare le esercitazioni online.

 

COLLOQUIO INDIVIDUALE RISORSE UMANE

Collegare questo corso al mondo del lavoro è per noi una priorità. La Scuola di Alta Formazione del VIS, allo scopo di creare un gancio tra teoria e pratica, tra la formazione e la professione, offre ai partecipanti al corso, un canale di accesso diretto alle selezioni di figure professionali sul campo. Sarà possibile, su richiesta ed entro il termine del corso, sostenere un colloquio individuale online con le risorse umane per coloro che sono determinati ad inserirsi come operatore/operatrici di sviluppo/emergenza sul campo.

 

COORDINATORE E TUTOR

Marco Turrini: operatore della cooperazione internazionale specializzato in amministrazione e gestione finanziaria. Ha lavorato in Etiopia ed Iraq come Amministratore Paese per diverse ONG. Attualmente, ricopre il ruolo di Desk Amministrativo per AIFO presso la sede di Bologna.

 

OBBIETTIVI DEL CORSO E COMPETENZE ACQUISITE

Il principale obiettivo è quello di formare figure professionali in grado di gestire dal punto di vista amministrativo progetti di cooperazione internazionale finanziati da donatori istituzionali e, più in generale, di utilizzare e implementare gli strumenti necessari.

Alla fine del corso lo studente avrà acquisito:

conoscenza del ruolo dell’amministratore  in una ONG e nella gestione di progetto, partendo dalla redazione della proposta progettuale

competenze di base sulla buona gestione amministrativa di un progetto e della contrattualistica, sia in termini di forniture e servizi che di risorse umane

competenze di base sulla rendicontazione dei progetti

competenze di base sulla documentazione amministrativa e di supporto da archiviare

competenze di base sulla preparazione di un audit

 

METODOLOGIA

Per frequentare il corso è necessario collegarsi alla piattaforma e-learning Scuola di Alta Formazione www.formazione.volint.it. Una volta effettuata l’iscrizione al corso, si riceverà una e-mail contenente le credenziali di accesso alla piattaforma e una mini-guida per l’uso della stessa. La piattaforma offre funzionalità simili a quelle di un’aula virtuale, basandosi sull’apprendimento collaborativo e sulla costruzione di una conoscenza condivisa. Gli utenti avranno accesso illimitato alla piattaforma.

Le sei video lezioni si terranno sul software Zoom. Gli studenti saranno coinvolti in attività ed esercitazioni di gruppo, con l’obbiettivo di sperimentare gli strumenti pratici e teorici utili a formulare e a gestire un intervento di sviluppo nella sua componente amministrativa. Potranno confrontarsi, discutere e dialogare sul tema della lezione, al fine di apprendere attraverso un approccio collaborativo e partecipativo. Il coordinatore/tutor seguirà attivamente tutti gli studenti, indirizzando il loro lavoro e rispondendo ai loro quesiti.

Gli studenti troveranno disponibili in aula virtuale i materiali didattici (file, audio o video) che potranno essere scaricati dalla piattaforma e consultati offline. Le video lezioni sono registrate e caricate in piattaforma per coloro che volessero rivederle. La presenza alle lezioni è comunque fortemente consigliata per lo svolgimento e il pieno raggiungimento degli obbiettivi del corso.

La stima orientativa dell’impegno richiesto dal corso, oltre alle ore di video lezione, è di circa 15 ore settimanali (suddivise tra lettura e studio del materiale didattico, ed esercitazioni settimanali). È lasciata a discrezione dello studente la possibilità di approfondire ulteriormente le lezioni, attraverso testi aggiuntivi forniti dal coordinatore/tutor.


 

REQUISITI

Il corso si svolgerà in lingua italiana. È tuttavia richiesta una conoscenza della lingua inglese che renda possibile, da parte dello studente, la lettura e la comprensione di materiali didattici.

È richiesta una conoscenza base di contabilità e rendicontazione.

È richiesta una conoscenza delle procedure di base della stesura di un progetto e dei basilari termini tecnici della stessa.

 

DESTINATARI

Questo corso è destinato ad aspiranti operatori della cooperazione internazionale ; studenti universitari e laureati desiderosi di iniziare una carriera nell’area amministrativa della cooperazione internazionale.

 

 

 

Il programma si articola 6 settimane con unità didattiche così distribuite:

  • Lezione 1: 2 ottobre, ore 6 - 8.30 pm

Ruolo dell’amministratore in una organizzazione; ciclo amministrativo di progetti di sviluppo e d’emergenza; gestione del   contratto con il donatore.

 

  • Lezione 2: 9 ottobre, ore 6 - 8.30 pm

Progettazione (budget);  gestione risorse umane; logistica e procedure di acquisto;

 

  • Lezione 3: 16 ottobre, ore 6 - 8.30 pm

Relazione con la contabilità generale; rendicontazione; Distribuzione dell’esercitazione assegnata

 

TEST 1 : 22 ottobre, ore 6.30-7.15 pm

 

  • Lezione 4: 23 ottobre, ore 6-8.30 pm

Peer review dei lavori prodotti; focus sulla pianificazione operativa e monitoraggio finanziario; varianti e proroghe

 

  • Lezione 5: 30 ottobre, ore 6 - 8.30 pm

Peer review dei lavori prodotti; gestione amministrativa dei partenariati.

 

  • Lezione 6: 6 novembre, ore 6 - 8.30 pm

Focus sull’audit di progetto; approfondimenti di aspetti critici emersi nel corso delle lezioni precedenti.

 

TEST 2: 13 novembre, ore 6.30-7.15 pm

 

VALUTAZIONE

Al fine del superamento del corso sarà necessario superare le prove assegnate durante il corso. Saranno consentite, previa comunicazione alla segreteria didattica, un massimo di due assenze.

 

TITOLO FINALE 

Al termine del corso viene rilasciato a ogni partecipante un Diploma di specializzazione in “Amministrare lo Sviluppo” che attesta la proficua partecipazione al corso e il superamento con successo delle prove richieste.

Inizio Corso02/10/2024
Scadenza Iscrizioni30/09/2024
Durata6 settimane
Costo€ 320
Early Booking€ 290

Il pagamento della quota di iscrizione avviene direttamente online, tramite il seguente LINK

Il contributo di iscrizione è di 320 euro per gli studenti iscritti entro la scadenza del 30 settembre 2024.

Per coloro che si iscriveranno (e salderanno il contributo) entro il 13 settembre 2024 è prevista una quota di iscrizione ridotta pari a 290 euro.

Coloro che hanno già frequentato in precedenza uno dei corsi a pagamento dell’offerta formativa del VIS hanno diritto ad una riduzione del 20% sulla quota intera: per ricevere il coupon di sconto inviare una mail all’indirizzo corsionline@volint.it

Le iscrizioni verranno accolte fino al giorno specificato e comunque fino ad esaurimento dei posti disponibili (per ogni corso di diploma è previsto un numero indicativo di 25 partecipanti).

Successivamente all'acquisto del corso si riceverà una mail di conferma con le credenziali di accesso alla piattaforma e-learning.

Sarà possibile, entro sette giorni dall'acquisto del corso, richiedere la fattura. La stessa potrà essere intestata esclusivamente al titolare del pagamento, con eventuali specifiche che è possibile integrare nel documento contabile.

Per ulteriori informazioni o per acquisti tramite bonifico scrivere a corsionline@volint.it o contattare la Segreteria Didattica / Coordinamento Didattico – tel. 06 51.629.1.


 

Emanuela

 

"Corso molto utile, sia per esperti del settore per approfondire alcuni aspetti sia per chi si approccia la prima volta al mondo della cooperazione e della progettazione internazionale. Marco Turrini ottimo docente! Nonostante sia un corso intensivo breve, ha saputo evidenziare gli aspetti principali di ogni argomento trattato e sempre disponibile per chiarimenti".

Luca recensione

"Ho recentemente avuto l’opportunità di seguire il corso online “Amministrare lo sviluppo dello Sviluppo” offerto dal VIS, e sono entusiasta di condividere la mia esperienza. Il corso si è rivelato una risorsa estremamente preziosa per chiunque sia coinvolto nella progettazione e gestione finanziaria di progetti di sviluppo. In questa recensione, sottolineerò i punti di forza che ho riscontrato durante il mio percorso di apprendimento.

Contenuti approfonditi e ben strutturati:
Il corso copre una vasta gamma di argomenti pertinenti all’amministrazione dello sviluppo e alla gestione finanziaria, presentati in modo chiaro e organizzato. Dall’introduzione dei concetti fondamentali all’analisi di casi di studio reali, il corso offre una comprensione completa di tutti gli aspetti critici necessari per gestire con successo progetti di sviluppo.

Docenti esperti e coinvolgenti:
I formatori del corso sono esperti nel campo dell’amministrazione dello sviluppo e della gestione finanziaria, e ciò si riflette nella loro presentazione coinvolgente e nella padronanza del materiale. Le lezioni sono state condotte con grande chiarezza e competenza, rendendo il processo di apprendimento piacevole ed efficace.

Focus pratico e applicazioni reali:
Uno dei punti di forza del corso è l’approccio pratico verso l’apprendimento. Ogni concetto teorico è accompagnato da esempi concreti e casi di studio reali, consentendo agli studenti di comprendere come le competenze acquisite possono essere applicate nel mondo reale. Questo aspetto pratico è essenziale per sviluppare abilità e competenze utili sul campo.

Materiali di studio ben strutturati:
Il corso fornisce una vasta gamma di materiali di studio, tra cui presentazioni, letture, video e quiz. I materiali sono ben strutturati e completi, offrendo agli studenti diverse opzioni per approfondire le proprie conoscenze e acquisire una visione completa dell’argomento.

Supporto e interazione con gli altri partecipanti:
Il corso incoraggia l’interazione tra gli studenti attraverso forum di discussione e sessioni di domande e risposte. Questo permette di confrontarsi con altri professionisti e di apprendere da diverse prospettive. Inoltre, il supporto fornito dai tutor è prezioso, poiché risponde in modo rapido e competente alle domande degli studenti.

Aggiornamenti sulle migliori pratiche e tendenze:
Il corso tiene conto delle dinamiche in evoluzione nel campo dell’amministrazione dello sviluppo e della gestione finanziaria. Grazie a ciò, gli studenti sono costantemente informati sulle migliori pratiche, le nuove sfide e le tendenze emergenti, aiutandoli a rimanere all’avanguardia nel loro settore.

In conclusione, il corso online Amministrare lo Sviluppo del VIS è un’ottima risorsa per professionisti, organizzazioni e studenti interessati a migliorare le proprie competenze nella gestione di progetti di sviluppo. I suoi contenuti approfonditi, l’esperienza dei formatori, l’approccio pratico e la comunità di supporto rendono il corso un investimento prezioso per chiunque voglia avere successo in questo campo dinamico. Consiglio vivamente questo corso a tutti coloro che desiderano acquisire una solida base di conoscenze e competenze nell’amministrazione dello sviluppo e nella gestione finanziaria".