Archivio news

  • Gaza: né convenienze né indifferenze, ripartire dai diritti umani per ogni persona

    18 maggio 2018 - “In uno scenario caratterizzato da contrapposizioni, rivendicazioni e strumentalizzazioni, anche i simboli contano”. É trascorso poco tempo dal giorno più sanguinoso degli ultimi anni a Gaza, e Luigi Bisceglia, coordinatore VIS in Palestina traccia un bilancio provvisorio di quanto avvenuto partendo dalla scelta degli USA di spostare l’ambasciata da Tel Aviv a Gerusalemme.

  • “La nostra Africa” continua a girare l’Italia

    17 maggio 2018 - "La nostra Africa" continua a girare l'Italia. Il libro di poesie, frutto della creatività dello scrittore camerunense Ndjock Ngana, è stato stampato in Etiopia grazie alle capacità tecniche degli studenti del corso di tipografia VIS in Etiopia.

  • Appello della Piattaforma delle ONG Italiane in Mediterraneo e Medio Oriente al Governo Italiano: "Stop violenze nella Striscia di Gaza"

    15 maggio 2018 - Appello urgente al Primo Ministro Gentiloni e al Ministro degli Esteri Alfano: la deliberata uccisione di civili avvenuta il 14 maggio 2018 nella Striscia di Gaza non può restare impunita.

  • I vincitori del concorso MIUR - 2017/2018 - "Io non discrimino...cerco di discernere"

    15 maggio 2018 - Il concorso scolastico "Io non discrimino", dedicato alle scuole secondarie di primo e secondo grado nell’anno scolastico 2017/2018 è arrivato a conclusione.

    Dopo un approfondito e scrupoloso controllo la Commissione, composta da membri del MIUR e del VIS, ha selezionato, all’unanimità, le due classi vincitrici, una per ogni categoria di concorso e ha selezionato 5 classi alle quali attribuire menzioni speciali per il particolare impegno e efficacia descrittiva.  

  • Seminario internazionale: "Christian Communities In the face of Immigration"

    14 maggio 2017 - Oggi 14 maggio si terrà il seminario internazionale “Christian Communities In the face of Immigration”, nella Sala Juan Vecchi dell’Università Pontificia Salesiana presso Piazza dell’Ateneo Salesiano 1.

  • Avvio al progetto FoRuM in Malesi e Madhe

    11 maggio 2018- Il 30 aprile a Razma di Malesi e Madhe ha avuto l’avvio il progetto “FoRuM – Focussing on Rural Mobilisation in Malesi e Madhe”, finanziato dall’Unione Europea, implementato da VIS in partenariato con due ONG locali, attivi nel territorio da piu’ di 10 anni, “Reci prodhimtar” e “Perdoruesit e gjeoparkut dhe te permiresimit te pyjeve Kelmend”.

  • Festa della mamma: un abbraccio che cambia la vita!

    9 maggio 2018 - Un abbraccio tra madre e figlio è una delle immagini più belle del mondo. La nostra foto è ancora più toccante se si pensa che questo figlio incontra la mamma dopo 5 anni di vita di strada. I protagonisti sono Yonas e sua madre e rappresentano i tanti abbracci speciali ed intensi qui al Don Bosco Children di Addis Abeba in Etiopia così come in tante altre missioni salesiane.

     

  • Luanda: la missione nei centri per bambini di strada

    8 maggio 2018 - Luanda ha ospitato, dal 2 al 4 maggio, la missione del Presidente del VIS Nico Lotta, in visita per la prima volta nella capitale angolana per conoscere personalmente le attivitá e i progetti che il VIS porta avanti nel paese insieme ai Salesiani Don Bosco Angola.

  • Incontro finale a Nairobi del progetto “Co-partners in development”

    4 maggio 2018 - Dal 24 al 27 aprile si è tenuto a Nairobi l’incontro finale del progetto “Co-partners in development” cofinanziato dalla Commissione dell’Unione Europea ed implementato dai Salesiani di Don Bosco e dal VIS, con l’obiettivo di rafforzare e potenziare gli uffici di pianificazione e progettazione della congregazione salesiana in Africa e nei Caraibi. A quest’ultimo incontro hanno partecipato anche gli uffici dell’America latina, dell’Asia e dell’Oceania di modo che tutto il mondo salesiano ne ha potuto beneficiare. L’evento è stato condotto da Br.

  • Perché è un errore fare partire il Giro d’Italia da Gerusalemme: il punto di vista di Organizzazioni della Società Civile (OSC) italiana impegnate per la pace e lo sviluppo in Medio Oriente

    2 maggio 2018 - La scelta di far partire il Giro d’Italia da Gerusalemme, avendo rimosso peraltro l’originaria dicitura “Gerusalemme Ovest”, il prossimo 4 Maggio, è inopportuna perché sembra voler avallare la pretesa israeliana che la città sia la capitale “unica e indivisibile” dello Stato di Israele e, di conseguenza, l’illegale annessione di Gerusalemme Est allo Stato di Israele, in violazione del diritto internazionale e di molteplici risoluzioni delle Nazioni Unite.

     

Pagine