• warning: stristr(): Empty delimiter in /var/www/clients/client1/web1/web/vis/includes/common.inc(1762) : eval()'d code on line 39.
  • warning: Invalid argument supplied for foreach() in /var/www/clients/client1/web1/web/vis/includes/common.inc(1762) : eval()'d code on line 22.
  • warning: stristr(): Empty delimiter in /var/www/clients/client1/web1/web/vis/includes/common.inc(1762) : eval()'d code on line 38.
  • warning: Invalid argument supplied for foreach() in /var/www/clients/client1/web1/web/vis/includes/common.inc(1762) : eval()'d code on line 22.

VIS, IUSVE e Missioni Don Bosco insieme per i giovani della Palestina

  • Sharebar
IUSVE Learning by Doing Training (1).jpeg

10 Gennaio 2017 - Grazie alla collaborazione con l’Istituto Universitario Salesiano di Venezia IUSVE, il VIS ha potuto avviare una iniziativa che va a supporto ed integrazione delle attività previste dal progetto N.O.I. Giovani in Palestina – Nuove Opportunità di Integrazione e di Impiego per i giovani vulnerabili palestinesi. Nello specifico, l’iniziativa di formazione Learning by Doing, finanziata da Missioni Don Bosco di Torino, sarà implementata a supporto delle attività della componente psicosociale del progetto N.O.I. Giovani in Palestina.

Questo supporto è stato offerto da 2 esperti dell’istituto IUSVE che a Settembre 2016 hanno svolto la prima di una serie di formazioni intensive previste in Palestina. Scopo di questo intervento è di migliorare le competenze di psicologi, docenti e consulenti impegnati nel recupero psicosociale di bambini e adolescenti palestinesi vittime di stress post-traumatico a causa dell’occupazione. Tale formazione è stata indirizzata dunque a una parte dello staff di psicologi di GTC, Ong locale, partner del VIS e responsabile della componente psicosociale del progetto, e a 20 insegnanti e assistenti sociali di sei scuole palestinesi differenti, con lo scopo di aumentare nello staff di GTC e delle scuole coinvolte la capacità di individuare e analizzare i casi di minori con difficoltà emozionali-comportamentali e di apprendimento e favorirne così l’inserimento scolastico.

Il metodo utilizzato e portato per la prima volta in Palestina dai due professori dell’istituto IUSVE è il Learning by Doing, metodo partecipativo che si concentra sull’apprendimento attraverso il proprio agire e la riflessione profonda sulla propria azione. Questo metodo prevede che le azioni, dopo essere state compiute, debbano essere interiorizzate, eseguite mentalmente, in modo da promuovere un apprendimento “consapevole”.

Learning by doing VIS Palestina

Il successo ed entusiasmo riscontrati tra i partecipanti per questa formazione e per il metodo Learning by Doing in sé costituisce un prerequisito importante per l’implementazione della seconda fase del progetto, che si svolgerà a partire da inizio 2017 fino al 2018 e che prevede le seguenti attività:

  • Avvio del percorso di formazione di docenti e personale scolastico della Scuola Tecnica Salesiana di Betlemme e di altre scuole da parte dello staff di GTC (2016-2018) formato attraverso il primo training;

  • Organizzazione di altre due sessioni di formazione per il personale di GTC (2017-2018);

  • Valutazione dell’impatto dei training attraverso un’indagine condotta sul campo (2018).

Siamo dunque all’inizio di un percorso formativo importante e che ha vaste prospettive; inoltre, grazie al lavoro congiunto con il partner locale GTC e le istituzioni locali, siamo sicuri che di questo servizio beneficeranno le persone che sul territorio ricoprono ruoli di maggior rilievo, che quindi potranno garantire un effetto moltiplicatore dell’intervento stesso. 

DONAZIONI

Banca Popolare Etica
VIS - Volontariato Internazionale per lo Sviluppo
IBAN IT70F0501803200000000520000

Conto Corrente Postale
VIS - Volontariato Internazionale per lo Sviluppo
ccp 88182001

SEGUICI!