Presidi territoriali

I presidi territoriali sono le strutture operative del VIS in Italia, introdotte dalla riforma statutaria dell’organismo del 2016.

 

Ad oggi sono stati autorizzati ad operare come presìdi 6 soggetti:

 

Associazione Il Nodo sulle Ali del Mondo di Genova

Romana Pian

Via San Giovanni Bosco 14 r – Genova

Sede Legale – Via Antonio Cantore 23 /15 – 16151 Genova

Telefono: 0106469193 – 3335930899 

Email: direzione@sullealidelmondo.org - info@sullealidelmondo.org - segreteria@sullealidelmondo.org.

www.sullealidelmondo.org

 

Associazione Don Bosco 2000 di Piazza Armerina (EN)

Domenica Sapienza

Largo San Giovanni, 6 Piazza Armerina 94015 (EN)

Telefono: +39 0935 68 70 19

Email:  cooperazione@donbosco2000.org

www.donbosco2000.org

 

Associazione VIS Trentino Alto Adige di Trento

Emma Colombatti

Telefono: 00393452929508

Email: e.colombatti@volint.it

 

Green VIS

Green Professionals for Development (gruppo interdisciplinare di esperti che promuove la valorizzazione dell'ambiente nella cooperazione internazionale)

Jennifer Avakian

Telefono: 0039 3495735193

Email: j.avakian@libero.it

 

Tsèdaqua

Isoardi  Adriano

Telefono: 3398826276

Email: Adriano.Isoardi@unicredit.eu

 

VIS Pangea Salerno

Rita Galdi

Via San Domenico Savio 4, Salerno

Telefono: 00393489177902

Email: salernovispangea@gmail.com

 

L'autorizzazione ad operare come presìdi è concessa dal Comitato Esecutivo dell'organismo a gruppi o enti già Partecipanti Volontari del VIS. Ad oggi sono diverse le istanze di adesione presentate che porteranno alla costituzione effettiva dei presìdi.

 

I presìdi rappresenteranno una presenza, un punto di riferimento, un baluardo di difesa di diritti della ONG sul territorio.

 

I presìdi sono chiamati ad operare nel rispetto della normativa vigente, dei principi di trasparenza e tracciabilità, dello statuto, dei regolamenti, delle linee guida e dei codici di comportamento approvati dagli organi sociali del VIS e a condurre iniziative e azioni nel proprio territorio di riferimento (o nel proprio ambito settoriale) secondo un piano di coordinamento nazionale, approvato dall'Assemblea dei Partecipanti Volontari.

 

Nelle proprie attività essi esibiranno il logo e l’immagine coordinata di “presìdio VIS”, come segno di appartenenza, collaborazione fattiva e qualificata, garanzia di un certo modo di operare, mantenendo, peraltro, la loro piena autonomia amministrativa, operativa, economica e finanziaria.

 

Compiti dei costituendi presìdi territoriali saranno essenzialmente:

  • promuovere, diffondere e collaborare nella realizzazione di campagne e progetti educativi in Italia;
  • promuovere le esperienze del servizio civile volontario in Italia e all’estero e dei corpi civili di pace;
  • promuovere (e partecipare) a momenti di formazione organizzati dalla sede di Roma;
  • promuovere attività di sostegno dei progetti VIS nel mondo, attraverso banchetti informativi, gazebo, eventi enogastronomici ed altri eventi ad hoc.